Śauca, il primo Niyama

शौचात्स्वाङ्गजुगुप्सा परैरसंसर्गः॥४०॥ Śaucātsvāṅgajugupsā parairasaṁsargaḥ||40|| Śauca fa sì che l’uomo percepisca un sentimento di avversione nei confronti del proprio corpo  e delle sue limitazioni e ciò rende, di conseguenza, il contatto con gli altri assente.||40|| Śauca significa purezza ed è il primo degli niyama. Questo è certamente uno dei sutra che più spesso dà àdito a … More Śauca, il primo Niyama

Niyama, il secondo ramo dell’Ashtanga Yoga

यमनियमासनप्राणायामप्रत्याहारधारणाध्यानसमाधयोऽष्टावङ्गानि॥२९॥ Yamaniyamāsanaprāṇāyāmapratyāhāradhāraṇādhyānasamādhayo’ṣṭāvaṅgāni||29|| Gli otto gradi dello Yoga sono: Yama – Niyama – Asana – Pranayama – Pratyahara – Dharana – Dhyana – Samadhi Ed eccoci al secondo ramo dell’Ashtanga Yoga, i Niyama. Mentre gli yama sono principalmente focalizzati su comportamenti morali, universali e generali, che dovrebbero essere comuni a chiunque e non solo a uno … More Niyama, il secondo ramo dell’Ashtanga Yoga

Quinto Yama, Aparigraha

अपरिग्रहस्थैर्ये जन्मकथंता संबोधः aparigraha-sthairye janma-kathaṁtā saṁbodhaḥ II Sutra 39 “Allorché lo yogin è fermamente stabile nella non-possessività, sorge la conoscenza dei “come” e “perché” dell’esistenza” Siamo arrivati infine all’ultimo degli Yama, Aparigraha. Esso viene abitualmente tradotto come assenza di avidità, ma il termine non possessività è molto più corretto. Per non possesso non si deve … More Quinto Yama, Aparigraha

Quarto Yama, Brahmacharya

ब्रह्मचर्य प्रतिष्ठायां वीर्यलाभः ॥३८॥ brahma-charya pratishthayam virya-labhah ||38|| Quando si è fermamente stabiliti in Brahmacharya si ottiene vigore (Yoga Sutra) Brahmacharya è il quarto e quindi penultimo fra gli yama, di cui ho già scritto una breve introduzione qui. “Brahma” è il Dio della creazione, il termine con cui viene descritto significa letteralmente illimitata immensità, da … More Quarto Yama, Brahmacharya

Primo Yama, Ahimsa

अहिंसाप्रतिष्ठायां तत्सन्निधौ वैरत्यागः॥३५॥ Ahiṁsāpratiṣṭhāyāṁ tatsannidhau vairatyāgaḥ||35|| Allorché lo yogin è  radicato nella non- violenza, coloro che sono in sua  presenza cessano ogni ostilità Ahimsa significa letteralmente assenza del desiderio di uccidere. Questo aspetto dello yoga è stato praticato e reso famoso dal Mahatma Gandhi, quando indusse la popolazione indiana a liberarsi dalla dominazione britannica in … More Primo Yama, Ahimsa

Terzo Yama, Asteya

अस्तेयप्रतिष्ठायां सर्वरत्नोपस्थानम्॥३७॥ Asteyapratiṣṭhāyāṁ sarvaratnopasthānam||37|| “Quando asteya è radicato nella persona, tutti i gioielli ed i tesori si presentano allo Yogi” Il terzo yama, Asteya, viene spesso tradotto come non rubare e può essere interpretato in maniera semplicistica come non appropriarsi di ciò che non è nostro. Il senso di questo yama però è molto più … More Terzo Yama, Asteya

Secondo Yama, Satya

सत्यप्रतिष्ठायां क्रियाफलाश्रयत्वम्॥३६॥ Satyapratiṣṭhāyāṁ kriyāphalāśrayatvam||36|| Quando la verità è radicata in lui,  egli consegue i frutti dell’azione senza agire Satya è il secondo ramo degli Yama e significa onesto, sincero o virtuoso. Satya è un comportamento di verità, una qualità per mantenersi veri nelle parole, nei comportamenti, nei pensieri, ma è anche un modo di perseguire … More Secondo Yama, Satya

Yama, il primo ramo dell’Ashtanga Yoga

यमनियमासनप्राणायामप्रत्याहारधारणाध्यानसमाधयोऽष्टावङ्गानि॥२९॥ Yamaniyamāsanaprāṇāyāmapratyāhāradhāraṇādhyānasamādhayo’ṣṭāvaṅgāni||29|| Gli otto gradi dello Yoga sono: Yama – Niyama – Asana – Pranayama – Pratyahara – Dharana – Dhyana – Samadhi Con questo verso Patanjali ci introduce agli otto rami da seguire per raggiungere l’ashtanga yoga. Spesso si sente parlare di ashtanga yoga, (aṣṭá significa otto in sanscrito), confondendolo con lo stile dinamico … More Yama, il primo ramo dell’Ashtanga Yoga