Fatti una bella doccia fredda!

Da un annetto oramai, complice uno studio del metodo Wim Hof, eseguo docce fredde o, nei mesi invernali, docce alternate (calde-fredde).

wim-hof-method-ice-bath7
Wim Hof

Malgrado le risate di molta gente e le perplessità di altri, devo dire che io sono felicissima del risultato e mi sento pronta ora a condividere la mia esperienza.

Sono sempre stata molto freddolosa e posso confermare che non è solo genetica. Una psicologa un po’ atipica con la quale feci un percorso qualche anno fa mi garantì che se mi fossi liberata di certi condizionamenti mi sarei “scaldata” e posso confermare che è vero. Da quando mi sono liberata di certi miei limiti concettuali ho iniziato a stare meglio e sentire meno freddo, sia emozionalmente che fisicamente. Ma il rituale della doccia fredda mi ha comunque aiutata notevolmente ed è stato parte integrante di un cambiamento profondo avvenuto nella mia vita.

Partiamo però dalla base: per quale motivo fare la doccia fredda? Quali sono i benefici di questa “tortura”?

Eccone alcuni:

  • Attivazione del sistema immunitario
    Quando facciamo una doccia fredda il corpo, tentando di scaldarsi, aumenta il tasso metabolico, attivando il sistema immunitario che risponde rilasciando un maggior numero di due particolari tipi di globuli bianchi, i linfociti e i monociti. I primi sono utili per eliminare batteri, virus e tossine mentre i secondi si “nutrono” di materiali estranei e patogeni che attaccano il nostro sistema immunitario
  • Miglioramento della circolazione sanguigna
    Quando è esposto a temperaturebenefits-of-cold-water-bath-for-health2 fredde, il corpo tende ad aumentare la velocità di circolazione del sangue per tenere caldi i nostri organi vitali. Migliorando la circolazione e favorendo la contrazione vascolare, l’acqua fredda aiuta ad evitare la comparsa di vene varicose e aiuta a ridurre quelle già esistenti.
    Un modo interessante per migliorare la circolazione è quello di alternare gettiti di acqua fredda e calda, promuovendo i processi di “vasocostrizione” col getto freddo e vasodilatazione” col getto caldo. Chi soffre di pressione alta o una qualsiasi malattia arteriosa dovrebbe comunque parlare col medico di fiducia prima di provare questa “terapia”.
  • Miglioramento del movimento del sistema linfatico
    Il sistema linfatico trasporta i prodotti di scarto ed i globuli bianchi che gestiscono le infezioni, ma a differenza dei vasi sanguigni, esso non riceve l’aiuto esterno di un “motore” che pompa la linfa, come accade invece fra sangue e cuore. Il movimento della linfa si affida alla contrazione dei muscoli. Le docce fredde stimolano la contrazione di tutto il corpo dando una bella spinta al nostro sistema linfatico
  • Regola la temperatura interna del corpo
    Le docce fredde scatenano una delicata forma di stress, la quale aumenta la produzione interna di calore corporeo (termogenesi), che a sua volta attiva vari sistemi adattativi di riparazione del corpo.
  • Accelerazione del metabolismo e crescita del grasso “buono”shower
    Ebbene sì, abbiamo due tipi di grasso corporeo! In genere il tessuto adiposo bianco è quello che va ad accumularsi attorno all’addome e che immagazzina tutte le calorie che assumiamo in eccesso. È per questo che viene chiamato “cattivo“. Le cellule del tessuto adiposo bruno, invece, sono utilizzate per la generazione di energia e quindi non accumulate. È per questo che il tessuto adiposo bruno è il grasso “buono”.
    Ora, l’esposizione al freddo stimola la naturale produzione di grasso “buono”. Queste cellule, cercando di riscaldare il corpo il più possibile, bruciano glucosio e aumentano il metabolismo.
    Ma non solo, velocizzeremo in generale le reazioni chimiche nel nostro corpo, rendendo più efficienti i processi interni del nostro corpo. Il peso scenderà e la crescita e la riparazione muscolare verrà accelerata.
  • Miglioramento del respiro, della concentrazione e alleviamento dello stato depressivo
    All’inizio fare in una doccia fredda sembrerà un’ardua battaglia. Questo però può diventare un ottimo esercizio per mantenere la calma e scoprire le potenzialità spesso sconosciute della respirazione. Il mio consiglio è di iniziare ad aprire il getto, respirare lentamente e profondamente e poi iniziare ad “assaporare” l’acqua mantenendo la concentrazione sul respiro. Più rilassato e profondo il respiro, meno scioccante l’impatto con l’acqua. Vedrete che ci si abitua abbastanza presto e in più, così, stimoleremo anche la noradrenalina e di conseguenza il “punto blu” del cervello, che si pensa sia molto utile per contribuire ad alleviare la depressione. Infatti la doccia fredda può sicuramente eccitare e rinvigorire il nostro corpo: il cuore inizia a pompare, l’afflusso velocizzato del sangue ci aiuta a svegliarci e a ridurre lo stress.
  • Miglioramento della pelle e dei capelli
    L’acqua fredda contribuisce anche alla disintossicazione, favorendo la spremitura delle tossine ed i prodotti di scarto della pelle attraverso la chiusura di cuticole e pori, impedendo loro di intasarsi e riducendo così le imperfezioni.
    Questa disintossicazione rende la pelle più pulita e giovane. Inoltre chiudendo le cuticole, la doccia fredda rinforza i capelli e ne previene la caduta.

Certo, bisogna avere un po’ di forza di volontà ma vi assicuro che, secondo la mia esperienza, i benefici sono talmente tanti da compensare di gran lunga il trauma iniziale!
Un buon momento per iniziare può essere questa fine d’estate torrida! Io per agevolare la mia forza di volontà ho spento lo scaldabagno da maggio. Me lo sono un po’ imposta, niente doccia calda almeno fino a ottobre.
Ma senza arrivare a queste prove che potrebbero sembrare esagerate, potete sempre iniziare partendo da un getto caldo, poi piano piano spostarlo verso il tiepido e infine sul freddo, anche per poco per poi tornare al caldo. Iniziare a eseguire getti alternati è sicuramente una maniera flessibile e meno invasiva che vi porterà comunque e gradualmente ad abituare sia il vostro corpo che la vostra volontà ; )


Una risposta a "Fatti una bella doccia fredda!"

  1. E’ proprio vero che ognuno di noi è diverso, il mio medico mi ha sempre consigliato, per il mio corpo, anche in caso di contratture o torcicollo (ad esempio per un colpo d’aria), una bella doccia calda! Che per me funziona!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...